Alan Ford

Alan Ford https://www.maxbunker.it/alan-ford/ Grazie a:
https://www.enordest.it/2020/09/13/alan-ford-e-il-gruppo-tnt/

Alan Ford” vede la luce nel maggio 1969 con i testi di Luciano Secchi (Max Bunker) e i disegni di Roberto Raviola (Magnus).

Il duo “Magnus & Bunker” ben noto al pubblico dell’epoca per aver firmato numerose pubblicazioni “nere”. Menzioni speciali almeno “Kriminal” e “Satanik”. Il formato era lo stesso: 120 pagine in formato tascabilesuddivise in due vignette ciascuna. Lo sconcerto
Alan Ford sconcertò i lettori dell’epoca perché si allontanava drasticamente dal genere finora proposto dai due autori. Trattandosi di una p

Il duo “Magnus & Bunker” ben noto al pubblico dell’epoca per aver firmato numerose pubblicazioni “nere”. Menzioni speciali almeno “Kriminal” e “Satanik”. Il formato era lo stesso: 120 pagine in formato tascabilesuddivise in due vignette ciascuna. Lo sconcerto
Alan Ford sconcertò i lettori dell’epoca perché si allontanava drasticamente dal genere finora proposto dai due autori. Trattandosi di una p

"Ottobre è quasi matto, ma nessuno gli fa il ritratto." :)
10/01/2021

"Ottobre è quasi matto, ma nessuno gli fa il ritratto." :)

"Ottobre è quasi matto, ma nessuno gli fa il ritratto." :)

"Un settembre caldo e asciutto, maturare fa ogni frutto." 😉
09/02/2021

"Un settembre caldo e asciutto, maturare fa ogni frutto." 😉

"Un settembre caldo e asciutto, maturare fa ogni frutto." 😉

"Chi dorme d’agosto, dorme a suo costo." 😉
08/02/2021

"Chi dorme d’agosto, dorme a suo costo." 😉

"Chi dorme d’agosto, dorme a suo costo." 😉

"Luglio dal gran caldo, bevi ben e batti saldo."😉
07/07/2021

"Luglio dal gran caldo, bevi ben e batti saldo."😉

"Luglio dal gran caldo, bevi ben e batti saldo."😉

"Di giugno levati il cuticugno" 🙂
06/04/2021

"Di giugno levati il cuticugno" 🙂

"Di giugno levati il cuticugno" 🙂

05/02/2021

Ciao Alanfordiane/i !!! Vogliamo aiutare questo nostro amico - Enrico Vecchini? Mi fatto una richiesta particolare che vi riporto qui di seguito:
"Vorrei far valutare la mia vecchia collezione di ALAN FORD, che ho portato avanti da metà anni '70 e di cui ne possiedo 100 -120 circa. Di questi mi hanno riferito che almeno i primi 20 sono originali (avevo comperato da un amico che mi ha venduto la sua)"
🙂

"Né di Maggio né di maggione, non ti levare il pelliccione." 😀
05/02/2021

"Né di Maggio né di maggione, non ti levare il pelliccione." 😀

"Né di Maggio né di maggione, non ti levare il pelliccione." 😀

"Ogni goccia d'Aprile vale mille lire" 🙂
04/07/2021

"Ogni goccia d'Aprile vale mille lire" 🙂

"Ogni goccia d'Aprile vale mille lire" 🙂

"Marzo pazzerello esci col sole e rientri con l’ombrello" 🙃
03/01/2021

"Marzo pazzerello esci col sole e rientri con l’ombrello" 🙃

"Marzo pazzerello esci col sole e rientri con l’ombrello" 🙃

"A Madonna candelora dall'inverno siamo fora" :)
02/02/2021

"A Madonna candelora dall'inverno siamo fora" :)

"A Madonna candelora dall'inverno siamo fora" :)

Quest'anno, come sempre, il Numero Uno ha portato solo carbone al Gruppo T.N.T.🙃Buon anno a tutte/i voi, Alafordiane/i!
01/06/2021

Quest'anno, come sempre, il Numero Uno ha portato solo carbone al Gruppo T.N.T.🙃
Buon anno a tutte/i voi, Alafordiane/i!

Quest'anno, come sempre, il Numero Uno ha portato solo carbone al Gruppo T.N.T.🙃
Buon anno a tutte/i voi, Alafordiane/i!

Novembre: "Per San Clemente, l’inverno mette un dente" 🙂
11/04/2020

Novembre: "Per San Clemente, l’inverno mette un dente" 🙂

"Se di ottobre scroscia e tuona, l'invernata sarà buona" 🙂
10/02/2020

"Se di ottobre scroscia e tuona, l'invernata sarà buona" 🙂

Brache, tela e meloni in settembre non son buoni! 😉
09/01/2020

Brache, tela e meloni in settembre non son buoni! 😉

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 74! 🙂
08/27/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 74! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 73! 🙂
08/24/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 73! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 72! 🙂
08/14/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 72! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 71! 🙂
08/08/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 71! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 70! 🙂
08/01/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 70! 🙂

Chi dorme d'agosto, dorme a suo costo 😉
08/01/2020

Chi dorme d'agosto, dorme a suo costo 😉

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco i numeri 68 e 69! 🙂
07/23/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco i numeri 68 e 69! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 67! 🙂
07/19/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 67! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 66! 🙂
07/02/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 66! 🙂

Quando luglio è molto caldo, bevi molto (Acqua !!! N. di A.F. 😉 ) e tienti saldo. ⛱
07/02/2020

Quando luglio è molto caldo, bevi molto (Acqua !!! N. di A.F. 😉 ) e tienti saldo. ⛱

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 65! 🙂
06/25/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 65! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 64! 🙂
06/18/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 64! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 63! 🙂
06/12/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 63! 🙂

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 62! 🙂
06/05/2020

Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 62! 🙂

Address

6th Avenue
New York, NY

Alerts

Be the first to know and let us send you an email when Alan Ford posts news and promotions. Your email address will not be used for any other purpose, and you can unsubscribe at any time.

Videos

Category

"...il gruppo TNT è il più scalcinato gruppo di spie mai visto nel mondo dei fumetti..." - Franco Fossati -

di Giorgio Loi - 1 Feb 2003 (http://www.ubcfumetti.com/enciclopedia/alanford/)

- Quando nasce e chi lo crea? "Alan Ford" vede la luce nel maggio 1969 con i testi di Luciano Secchi (Max Bunker) e i disegni di Roberto Raviola (Magnus), ossia il duo "Magnus & Bunker" ben noto al pubblico dell'epoca per aver firmato numerose pubblicazioni "nere", fra cui merita menzionare almeno "Kriminal" e "Satanik". Il formato era lo stesso delle succitate pubblicazioni, ossia 120 pagine in formato tascabile rigorosamente suddivise in due vignette ciascuna. Alan Ford sconcertò i lettori dell'epoca perché si allontanava drasticamente dal genere finora proposto dai due autori, trattandosi di una parodia a sfondo spionistico che sfociava spesso e volentieri nel grottesco e nella denuncia sociale. In Alan ogni valore tradizionale veniva letteralmente stravolto, fatto a pezzi, con una forza dissacratoria molto superiore a quella dei due pure innovativi antieroi "neri". Difficile stabilire se il successo di Alan Ford (che arrivò tardi ma arrivò, travolgente) sia più legato agli arguti testi di Bunker o agli splendidi disegni di Magnus. Certo è che tra i due, come mai prima d'allora, si stabilì una perfetta simbiosi, un sodalizio artistico che ci ha lasciato storie indimenticabili e che durò per 75 numeri consecutivi, fino all'abbandono di Magnus. Con Magnus non se ne andava semplicemente un disegnatore. Si staccava un pezzo dell'anima della serie. Non a caso tutti i disegnatori che seguiranno, fra cui anche riconosciuti professionisti come Paolo Piffarerio, Raffaele della Monica e, oggi, Dario Perucca, cercheranno quanto più possibile di replicare lo stile del creatore grafico, finendo inevitabilmente per soccombere al confronto. La stessa vena creativa di Bunker andrà via via inaridendosi, replicando per lo più le fulminanti trovate degli anni d'oro, confermando la tesi che in quei magici 75 numeri fosse già stato detto tutto.

- Chi è Alan Ford? Alan Ford è un grafico pubblicitario squattrinato che, per un equivoco, finisce forzatamente arruolato da un'improbabile organizzazione di agenti segreti, il Gruppo T.N.T., la cui prima preoccupazione non è sventare piani per la conquista del mondo o proteggersi dalle insidie delle spie nemiche, bensì sbarcare il lunario. Alan è un giovane di bell'aspetto, ingenuo, servizievole, imbranato con le donne, che tutto potrebbe essere tranne che un agente segreto. Eppure il suo essere "fuori posto" è perfettamente intonato all'organizzazione di cui fa parte, dove nessuno rispecchia i canoni classici dei film di spionaggio e che proprio in questo trova il suo punto di forza, l'arma segreta che permette di dipanare le matasse più intricate (si fa per dire ;-) ). Alan, dicevamo, è buono, quasi remissivo, sempre pronto a cogliere il lato positivo delle cose, novello Candido volteriano, ma questa sua bontà non ha fini moralistici, anzi. Il destino lo punisce in modo crudele, spietato, sistematico. Se una morale si può cogliere, essa è che non c'è posto per i buoni in un mondo di lupi, ed è perfettamente funzionale al messaggio dissacratorio e contestatario (siamo nel 1969) del fumetto.

- Chi sono i suoi amici? In primis, ovviamente, i membri del Gruppo T.N.T. cominciando dal capo supremo, il Numero Uno, un vecchietto paralitico inizialmente presentatoci (nel n.11) come un semirimbambito ma che rapidamente si rivela una mente acutissima e cinica, sempre pronto ad approfittare della situazione a scapito dei suoi uomini, che sfrutta ignobilmente. La sua età è imprecisata e, benché i suoi presunti "racconti di vita vissuta" ambientati anche migliaia di anni fa siano altamente improbabili, è un fatto che conosce vita, morte e miracoli di qualsiasi essere umano del pianeta, il tutto annotato in un libriccino di minuscole dimensioni. Vengono poi la Cariatide, comandante in seconda inizialmente molto attivo ma poi invecchiato e imbolsito; il Conte Oliver, nobile (?) inglese in disgrazia con la spiccata caratteristica di rubare tutto quello che gli capita a tiro, ma dotato di intelligenza e capacità di adattamento non comuni che lo rendono il più efficiente fra gli agenti del gruppo; Bob Rock, autocaricatura di Magnus, piccolo di statura e dal naso spropositato, pieno di complessi, impulsivo, irascibile e sfortunato, ma anche dotato di una fortissima carica di simpatia e, per certi aspetti, patetico; Grunf, immigrato tedesco, reduce delle due guerre mondiali, un vecchio nostalgico un po' lento di comprendonio ma fedelissimo al Numero Uno e capace, con mezzi quasi inesistenti, di inventare i macchinari più strampalati che però, incredibilmente, funzionano (anche se non si sa fino a quando); Geremia, ossia la summa di tutte le malattie che possono colpire un essere umano, quasi sempre confinato alla base e raramente coinvolto nelle missioni; Cirano, cane bracco italiano, il segugio del gruppo con una spiccata predilezione per Bob Rock, spesso determinante per il successo delle missioni; Clodoveo, pappagallo linguacciuto e insolente dotato di intelligenza umana nonché compagno-consigliere del Numero Uno, unico personaggio dell'era dopo-Magnus che ci pare degno di menzione. Seguono, in ordine sparso, alcuni comprimari ricorrenti, quali il Generale War, che talvolta assegna missioni al gruppo, l'ispettore Brok, poliziotto inetto e bonaccione, Tobia Quantrill, vecchio compagno d'avventure del Numero Uno, Mister Lamp, inventore pazzoide e geniale, Tim, Tom e Tumb, ossia i tre fratelli gemelli di Bob Rock, e tanti altri

Nearby media companies


Other Magazines in New York

Show All

Comments

Ragazzi, una richiesta d'aiuto. Ricordate in quale numero c'è una vignetta/pagina con questa frase? Grazie. ... A New York, in un negozio di fiori della sesta strada, dove il sole non batte mai, neanche la domenica ...
Alan Ford: la nuova edizione a colori - Ecco il numero 46! 🙂
Collezione Alan Ford cosi'divisa: Gruppo TNT (1° ediz. 1973) dal numero 1 al 99 Gruppo TNT + Alan Ford prima serie dal numero 100 al 300. I fumetti sono tutti in buone condizioni, alcuni dei primissimi numeri presentano segni di scollamento dovuti al tempo (sono del 1973) ma completi di tutte le pagine e non contengono adesivi. vendo solo in blocco
😂😂😂😂
Nella mia cittadina sono anni che nelle edicole non arrivano nuove pubblicazioni di ALAN FORD. Max Bunker continua a pubblicare o il fumetto è sospeso? Non riesco a trovare notizie attendibili
Vi segnalo che il n. 8 "L'ALBERO DI NATALE" è già in edicola! Ovviamente... PRESO!
Ho una vasta collezione di Alan ford..vorrei venderla. .chi è interessato mi può contattare..cell 3282237243
Ho una vasta raccolta!!forse dal n.1..CHI È INTERESSATO ALL'ACQUISTO? IL MIO CELL.3282237243.
Ho moltissimi numeri..
✌️✌️💪💪