Gianni Riotta

Gianni Riotta Fan Riotta.it @riotta Italy and the world a common web

Perche' Biden Merkel e Macron non si capiscono su brevetti e vaccini e perché  i media scambiano la proposta di un negoz...
05/10/2021
La jihad senza senso su vaccini e brevetti (di G. Riotta)

Perche' Biden Merkel e Macron non si capiscono su brevetti e vaccini e perché i media scambiano la proposta di un negoziato con la rivoluzione d'Ottobre

Biden e Draghi ribaltano lo status quo senza sventolare la bandiera rossa

Un anno di Covid, rileggiamolo insieme. Perché l'Europa ha perso la campagna dei vaccini, perché negli Usa di Biden va m...
03/28/2021
L'anno sfuggito (di G. Riotta)

Un anno di Covid, rileggiamolo insieme. Perché l'Europa ha perso la campagna dei vaccini, perché negli Usa di Biden va meglio, perché i guru non ci azzeccano sulle cittá, perché il digitale si ferma a Suez, come cambia in fretta il nostro mondo e come decadono le nostre illusioni...

Un anno lungo dieci anni, di immagini stravolte per Usa e Ue, di priorità ribaltate, di lezioni imparate con dolore e umiltà. E immagino che la corrente Covid-19 sia ancora troppo impetuosa per non trascinarci lontano, tutti quanti, malgrado tutto

Un anno di Covid, rileggiamolo insieme. Perché l'Europa ha perso la campagna dei vaccini, perché negli Usa di Biden va m...
03/28/2021
L'anno sfuggito (di G. Riotta)

Un anno di Covid, rileggiamolo insieme. Perché l'Europa ha perso la campagna dei vaccini, perché negli Usa di Biden va meglio, perché i guru non ci azzeccano sulle cittá, perché il digitale si ferma a Suez, come cambia in fretta il nostro mondo e come decadono le nostre illusioni...

Un anno lungo dieci anni, di immagini stravolte per Usa e Ue, di priorità ribaltate, di lezioni imparate con dolore e umiltà. E immagino che la corrente Covid-19 sia ancora troppo impetuosa per non trascinarci lontano, tutti quanti, malgrado tutto

Un anno di Covid, rileggiamolo insieme. Perché l'Europa ha perso la campagna dei vaccini, perché negli Usa di Biden va m...
03/28/2021
L'anno sfuggito (di G. Riotta)

Un anno di Covid, rileggiamolo insieme. Perché l'Europa ha perso la campagna dei vaccini, perché negli Usa di Biden va meglio, perché i guru non ci azzeccano sulle cittá, perché il digitale si ferma a Suez, come cambia in fretta il nostro mondo e come decadono le nostre illusioni...

Un anno lungo dieci anni, di immagini stravolte per Usa e Ue, di priorità ribaltate, di lezioni imparate con dolore e umiltà. E immagino che la corrente Covid-19 sia ancora troppo impetuosa per non trascinarci lontano, tutti quanti, malgrado tutto

Giornale Radio Blu del 23 marzo 2021 - Zeta
03/27/2021
Giornale Radio Blu del 23 marzo 2021 - Zeta

Giornale Radio Blu del 23 marzo 2021 - Zeta

Le novità sui vaccini, le ultime sul Partito Democratico e le critiche ricevute da Gianmarco Tognazzi. Questo e molto altro nell'edizione Blu del nostro Gr

03/27/2021

#Disinformation is a false news deliberately created to harm a person, social group, organisation or country. The impact of disinformation and #misinformation on the well-being of society is catastrophic. The @uniluiss, #DataLab researchers are working with @harvard and @italymfa and #MediaFutures with the purpose of understanding and stopping the spread of #fakenews in #Italy and worldwide.
.
.
.
#fake #fakenews #disinformation #hatespeech #harvard #luiss #reaearch #lab

03/27/2021

A dicembre, il ministro Speranza ha dichiarato che a marzo i vaccinati in Italia sarebbero arrivati a quota 13 milioni.

Oggi sono poco più di 2,5 milioni.

Intanto, mancano ancora 44 giorni per concludere i richiami a soggetti inseriti in categoria prioritaria per la somministrazione del vaccino.

La newsletter sui vaccini: https://www.getrevue.co/profile/Silvio-Puccio

Il contatore: https://t.co/QMLYdCVo3P?amp=1

03/27/2021

Vittorio Padovani è uno dei tantissimi nomi che compone l’elenco delle vittime del terrorismo, le cui biografie sono ridotte alle poche righe che raccontano la dinamica della morte. Così diventano soltanto dei simboli, delle divise, un numero. Vittorio Padovani, 47 anni, aveva invece una vita piena di storie e di passioni.

Era tanto che non sentivo più parlare di Padovani, finché alcune settimane fa è uscito il libro di uno scrittore che conosco da molti anni e che scriveva sulla mia “Stampa”, Giuseppe Culicchia. Il libro che si intitola “Il tempo di vivere con te” racconta la vita dell’assassino di Vittorio, quel Walter Alasia che di Culicchia era cugino e che venne a sua volta ucciso, mentre fuggiva dopo aver sparato ai poliziotti. Si racconta un ragazzo, le sue idee, i pranzi e i giochi di famiglia, perché anche i terroristi non sono numeri ma vite. Quando sono arrivato alle ultime pagine le ho lette con sconforto perché ci ho trovato un vizio vecchissimo e pericoloso, quello di giustificare il terrorismo e di ammantarlo di idealismo. Quello di parificare i morti, di pareggiare il conto, mettendo su un piatto della bilancia i terroristi caduti e sull’altro i poliziotti, magistrati, professori o sindacalisti uccisi. Ma non si può fare, perché da una parte c’erano persone che avevano deciso di combattere una guerra che nessuno aveva dichiarato e si erano messe a sparare, dall’altro chi ha difeso e salvato questa democrazia.

Ne ho parlato con Cesare Martinetti, un amico prima che un giornalista, che quel tempo lo ha analizzato e capito come pochi. Cesare ha scritto un pezzo, che trovate nella mia ultima newsletter #altrestorie, in cui spiega meglio di me perché è un libro sbagliato e ci aiuta a riflettere ancora una volta su quell’abbaglio italiano che giustifica la violenza. Io sono andato a farmi una passeggiata tra i fiori del giardino milanese che da dieci anni è intitolato a Vittorio Padovani e a Sergio Bazzega, che morì con lui.

03/24/2021

Zingaretti? «Ha il carisma di bombolo». Conte? «Ha la faccia da cretino. Per carità, dai». Parole e musica di #MatteoRenzi, leader di #ItaliaViva. O forse no. Nessun fuori onda, solo un imitatore aiutato dall’ #intelligenzaartificiale (#IA), con la regia del programma tv #Striscialanotizia. È il primo #deepfake italiano, una tecnica per la sintesi della figura umana basata su IA, che combina e sovrappone immagini e video esistenti ad altri, attraverso l’apprendimento automatico (#machinelearning).

https://zetaluiss.it/2021/03/22/deepfake/

03/07/2021

QUEL CHE PENSO DEL PD

Il gesto repentino con cui il presidente del Consiglio Mario Draghi ha rescisso gli ordini di esportazione per i lotti di vaccino anti Covid, allineando la presidente UE von der Leyen e il presidente francese Macron, si sovrappone alle dimissioni, altrettanto inaspettate, del segretario Pd Nicola Zingaretti. Ma, mentre il motu proprio del premier elimina i pregiudizi sul suo conto, uomo dell’Europa, delle lobby, del mercato, con una decisione che marchia la differenza tra Stato sovrano e bla bla sovranisti, rafforzando il governo, il passo di Zingaretti butta il suo partito in un amarissimo stallo.
Un segretario che lascia dettando a Facebook "Mi vergogno che nel Pd…si parli solo di poltrone…quando in Italia sta esplodendo…[il] Covid" sembra dar ragione agli insulti peggiori contro il partito che fu dei Prodi, Veltroni, D’Alema. E ora, povero Pd, vien da chiedersi a chi ancora, malgrado tutto, tiene a cuore le sorti dell’antica sinistra italiana? I bene informati di Roma vi spiegano che è astuzia tattica, per stanare i cacicchi delle correnti ed esser riconfermato dall’assemblea che governa ora, con la presidente Valentina Cuppi, il Pd. Chi è vicino al segretario smentisce, parla di scatto da cui non recederà e di cui non avrebbe informato neppure Draghi, solo Giuseppe Conte. Altri sussurrano di ennesima “reggenza”, come fossimo in una saga medievale e non in una crisi mortale: oltre a sei segretari, il Pd ha già consumato infatti anche due “reggenti”. Qualcuno scommette sull’esperta ex ministro della Difesa Pinotti, si invoca il presidente emiliano Bonaccini per rinnovare finalmente il partito, i più sconsolati scuotono le spalle “Tanto che cambia?”.
Da tempo, al Partito democratico, che pure, salva l’effimero Conte I, è al governo dalla staffetta remota Berlusconi-Monti, dieci anni or sono, mancano visione, strategia, ideali. La cultura di Letta, l’energia di Renzi, la saggezza di Gentiloni non hanno pacificato le eterne risse, che ora sacrificano anche il cauto Zingaretti, reduce da due scommesse non vinte, “Elezioni subito!” prima del Conte II, e “Conte III o elezioni!” prima di Draghi. È probabile che, anche stavolta, i capi corrente raschino un qualche accordo per prolungare l’agonia fino al congresso, le elezioni, il Quirinale, boccheggiando tra Draghi e Beppe Grillo. Ma il sogno del Pd, la fusione delle migliori tradizioni progressiste del paese, da Moro alla sinistra democratica, muore. L’evoluzione della sinistra è stata lenta, dolorosa, ci si è dovuti liberare dal clientelismo dell’ultima Dc e dallo stalinismo del vecchio Pci, e in tanti -con entusiasmo- hanno contribuito a questa maturazione. Milioni di cittadini han partecipato alle primarie, con gioia, investendo su una formazione democratica, libera, capace di puntare sui diritti, sul futuro. Oggi il Pd è invece il solo partito italiano a bocciare le donne ministro, disperdendosi in malinconiche baruffe che se fanno vergognare il Segretario, figuratevi gli elettori. Il mondo è animato da campagne vitali, ambiente, uguaglianza, diritti, diversità, giustizia nella tecnologia e nei social media, il Financial Times, organo del capitalismo!, nomina in Veronica Kan-Dapaah la prima “Direttrice per la diversità in redazione”. Le studiose contestano, giustamente, i peggiori lemmi patriarcali della Treccani, c’è ovunque fame di libertà e fraternità: non uno di questi fremiti, fuori dai discorsi stucchevoli, risuona ormai nel Pd, provincializzato in aree ristrette, rassegnato tra un ceto di cui difende lo stato sociale e voto d’opinione esangue. Agli intellettuali, che in massa hanno firmato un appello pro Conte II, si demanda un dibattito formale, non si contraddice Zagrebelsky che lamenta i tecnici al governo, mai ci si impone con coraggio morale e speranza nel futuro. Qualunque sia l’esito delle dimissioni di Nicola Zingaretti, il Pd può salvarsi solo con un autentico confronto, e momenti di scontro aperto, non fra personaggi, ma fra ideali e valori, liberando una leadership nuova e capace di una proposta agli italiani che non susciti “vergogna”. L’alternativa è vivacchiare, con parecchie poltrone certo, ma tutte occupate da poltroni.
Gianni Riotta
Instagram @gianniriotta

Happy Valentine's
02/14/2021

Happy Valentine's

Happy Valentine's

01/23/2021

Il futuro delle relazioni internazionali
sempre bello parlare a Radio Radicale

Pino Scaccia, inviato di guerra dal cuor di leone al Tg 1 Raiuomo buono e gentile, mio fraterno amico e collega fidato, ...
10/28/2020

Pino Scaccia, inviato di guerra dal cuor di leone al Tg 1 Rai
uomo buono e gentile, mio fraterno amico e collega fidato, bombe e attacchi personali non ti hanno mai ferito, il #COVID19 ti ha preso. Hai raccontato la malattia con le foto dall'ospedale FB, cronista di passione sempre. Riposa in pace fratello, abbraccia gli affetti perduti che piangevi. Lasci un vuoto tra di noi per sempre, nel mio cuore con l'affetto e la fiducia che sai. Manda il servizio per le 20, ci apriamo al solito vecio.

Chi vince martedi prosssimo tra Trump e Biden in America?Per capirlo non ascoltate guru e paraguru, ma  leggete quihttps...
10/26/2020
Chi vince? Chi perde? Tra sondaggi, guru, paraguru e tifosi (di Gianni Riotta)

Chi vince martedi prosssimo tra Trump e Biden in America?
Per capirlo non ascoltate guru e paraguru, ma leggete qui
https://www.huffingtonpost.it/entry/usa-2020-chi-vince-chi-perde_it_5f96776ac5b673c608254a3f

L'esito della sfida fra Donald Trump e Joe Biden, fidatevi, non lo sanno neppure i guru, che mal celano il tifo. So invece che l’America del XXI Secolo cambierà faccia, passione, fede, età, identità e, d’ora in avanti, sceglierà sempre chi, meglio, saprà rappresentarla nelle sue caotiche, c...

Vi aspettiamo giovedì 8 ottobre ore 14:00 all'Open Day online del Corso "Intelligenza Artificiale e Personal Media: Nuov...
10/06/2020
Meet virtually with Cisco Webex. Anytime, anywhere, on any device.

Vi aspettiamo giovedì 8 ottobre ore 14:00 all'Open Day online del Corso "Intelligenza Artificiale e Personal Media: Nuovi Modelli per la Comunicazione e Giornalismo" con il direttore del corso Gianni Riotta; Claudio Lavanga NBC; Marianna Bruschi #GEDIvisual; Alessandra Spada Alkemy
https://luiss.webex.com/mw3300/mywebex/default.do?service=1&siteurl=luiss&nomenu=true&main_url=%2Fmc3300%2Fe.do%3Fsiteurl%3Dluiss%26AT%3DMI%26EventID%3D1103461857%26UID%3D543630212%26Host%3DQUhTSwAAAASsEH03YdPmvoE8uuP9oEIa95Br6XZ6wCrQXT1HqUjkkM82epVgXGzNWUMf9U5qlQ-lk3vRCk894RUfWfv1t_tT0%26RG%3D1%26FrameSet%3D2%26RGID%3Dr4af80f9ce32eadeae654ad45d4aae227

Simple, modern video meetings for everyone on the world's most popular and trusted collaboration platform.

Vi aspettiamo giovedì 8 ottobre ore 14:00 all'Open Day online del Corso "Intelligenza Artificiale e Personal Media: Nuov...
10/06/2020
Meet virtually with Cisco Webex. Anytime, anywhere, on any device.

Vi aspettiamo giovedì 8 ottobre ore 14:00 all'Open Day online del Corso "Intelligenza Artificiale e Personal Media: Nuovi Modelli per la Comunicazione e Giornalismo" con il direttore del corso Gianni Riotta; Claudio Lavanga NBC; Marianna Bruschi #GEDIvisual; Alessandra Spada Alkemy
https://luiss.webex.com/mw3300/mywebex/default.do?service=1&siteurl=luiss&nomenu=true&main_url=%2Fmc3300%2Fe.do%3Fsiteurl%3Dluiss%26AT%3DMI%26EventID%3D1103461857%26UID%3D543630212%26Host%3DQUhTSwAAAASsEH03YdPmvoE8uuP9oEIa95Br6XZ6wCrQXT1HqUjkkM82epVgXGzNWUMf9U5qlQ-lk3vRCk894RUfWfv1t_tT0%26RG%3D1%26FrameSet%3D2%26RGID%3Dr4af80f9ce32eadeae654ad45d4aae227&fbclid=IwAR3Vap2JQJbmkyXnnRnkaCoNpC1G-Yy-N1BmtqdEUSIMFD7IdlGhtRHA2eo

Simple, modern video meetings for everyone on the world's most popular and trusted collaboration platform.

Address

New York, NY

Alerts

Be the first to know and let us send you an email when Gianni Riotta posts news and promotions. Your email address will not be used for any other purpose, and you can unsubscribe at any time.

Contact The Business

Send a message to Gianni Riotta:

Nearby media companies


Comments

Egr. Dott. Riotta, siccome l'apprezzo molto come editorialista de La Stampa, mi è dispiaciuto stasera vederla a Tiki Taka coprirsi di ridicolo, scalfendo la sua reputazione di fine intellettuale solo per difendere i colori della sua squadra del cuore! Riepilogando: 1) è ritornato dopo più di 20 anni sull'episodio Ronaldo Iuliano considerandolo decisivo per l'esito di quel campionato!!! A parte che quel rigore non c'era neanche rivedendolo con la VAR, ma se anche fosse stato concesso e realizzato l'Inter avrebbe pareggiato, quindi la classifica finale non sarebbe cambiata, visto che quello scudetto la Juve lo vinse con 5 punti di distacco! Ma poi dopo il rigore avremmo visto un'altra partita che nessuno può sapere come sarebbe finita, quindi legare ad un episodio dubbio un'intera stagione è solamente pretestuoso, in quanto privo di ogni fondamento! 2) ha parlato di sentenze quando le è stato rinfacciato lo scudetto di cartone!!! Le ricordo che in quelle sentenze non esiste nessuna partita inquisita, perché in quei due campionati l'accusa non è riuscita a trovare una partita da poter indagare, quindi parliamo del nulla! Infatti quegli scudetti sono stati vinti sul campo da una squadra che aveva otto finalisti mondiali, più Ibrahimovic, Emerson e il pallone d'oro Nedved! Ma visto che parla di sentenze e Calciopoli si è basato solo sulle intercettazioni, perché quelle che riguardavano Moratti e Facchetti, altrettanto gravi secondo il metro di giudizio adottato, sono uscite solo quando erano andate in prescrizione??? Lei dice se ai tempi del presunto rigore di Iuliano ci fosse stata la VAR, io invece dico se la prescrizione fosse già stata abolita allora, la sua Inter sarebbe finita in B e il triplete sarebbe rimasto soltanto un sogno! Sempre convinto che lo scudetto di cartone sia quello degli onesti??? E se le ricordo la vicenda di Recoba, per la quale avreste dovuto essere estromessi dal campionato e finire non so in quale categoria, va sempre fiero dei suoi colori??? Non posso pensare che una persona colta e intelligente come lei queste cose le ignori o non le comprenda, quindi mi rammarico ancor di più per la figuraccia che ha fatto stasera in TV!!! CON IMMUTATA STIMA!
Ricotta sei un c...!!! Su calciopoli devi tacere!!! Facchetti docet!!! C...! Interisti Cartonati e Prescritti!!!!
tu non sei un giornalista ma un giornalaio solo tu potevi definire renzi il miglior tattico incensalo si ricorderà di te appena può
Uno stuolo di sicari, guidati da un cinico fallito, politicamente, asservito ed arruolato dalla peggiore classe padronale e coadiuvato da una muta di cani famelici, ha colpito a morte un signore della politica. Questo è il mio giudizio, senza scandalizzarmi. Questa vicenda va inquadrata nella peggiore politica che la Storia ci insegna!
Caro direttore l'informazione deve essere vera e non falsa e legata al credo calcistico.. Vi sta cosi antipatico il milan??
https://www.facebook.com/photo/?fbid=5376074552418588&set=a.5376075479085162 # https://www.facebook.com/media/set/?vanity=sergio.conegliano&set=a.5376075479085162 # InformationRetrievalDecember20,2020 *°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°* PostWatching https://www.epicentro.iss.it/vaccini/FAQ_Oms_Ita #https://www.epicentro.iss.it/en/coronavirus/bollettino/Report-COVID-2019_9_december_2020.pdf # ‘’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’’Various -parathematicToo- Noticeable Item https://it.wikipedia.org/wiki/Controinformazione http://www.freeonline.org/dir/c-2291/Controinformazione # https://www.lantidiplomatico.it/pagine-Chi_Siamo/23188_23188/ https://www.youtube.com/watch?v=08CAfBz5qws&feature=share&fbclid=IwAR1NP5uXphInwZG3g1eIYxscVX6Mg236XdJQwjdwAFswW7aW8q3kKeiLSt8 # > c/o FranceSoir Dec.17,2020 https://www.youtube.com/watch?v=ADDgy9o942s # > ‘Stocholm Peace Summit’ FranceSoir Dec.19,2020 https://www.facebook.com/groups/225021115601650/ # Guaranteed Solution?! https://www.youtube.com/watch?v=j4Kxs7S5Kp4 # RelataRefero.. PointOfView!! {} Cheerio , Sergio Conegliano [p.i.elettronico#g.pubblicista] {} xFreeTime.- Beside(extratext) https://video.lastampa.it/tecnologia/un-nuovo-satellite-commerciale-puo-spiarci-senza-limiti-ecco-quali-rischi-corriamo/125603/125739 # https://www.wired.it/gadget/foto-e-video/2017/05/23/curvo-flessibile-samsung-schermo-elastico/?fbclid=IwAR0Nw-_j68pyYwp49NK0uVCQ4rBYXTvJ9vjjJqpsTlM2xN55rDm_12oD7nU # https://www.money.it/Die-Anstalt-la-satira-che-dovremmo # https://www.youtube.com/watch?v=Wgk02O8Ptag # W.Allen https://www.youtube.com/watch?v=lTOeAGSV5Ro # A.Guinness https://www.youtube.com/watch?v=guAN9q5Ujjg # P.Odifreddi https://www.youtube.com/watch?v=fP01rFw6Hlk # https://www.ted.com/talks?language=it # https://www.youtube.com/watch?v=hslB2IebfbM # https://www.youtube.com/watch?v=jG2xJ1iPe_M&t=32s # https://www.youtube.com/watch?v=mSDk55k6GSY # > FestivalFilosofia https://www.youtube.com/watch?v=H0ARraQsejo # > G.Proietti {} FuoriSacco.- Additionally https://www.youtube.com/watch?v=WGhG9Q5Y_PE # https://it.euronews.com/2020/12/19/dall-italia-all-india-tutte-le-trappole-della-pandemia # https://www.google.com/search?q=Le+Storie+di+Mud%C3%B9&oq=Le+Storie+di+Mud%C3%B9&aqs=chrome..69i57.12437j0j4&sourceid=chrome&ie=UTF-8 # https://www.filmtv.it/film/43635/il-mio-amico-einstein/ # https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Film_sul_giornalismo # https://en.wikipedia.org/wiki/Stuart_Chase https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Programmi_televisivi_satirici # https://www.lafenicelibriantichi.com/libro/48631/chase-stuart-il-potere-delle-parole.-il-linguaggio-come-malattia-del-pensiero # https://it.wikipedia.org/wiki/Alfred_Korzybski # https://it.wikipedia.org/wiki/Piergiorgio_Odifreddi # https://it.wikipedia.org/wiki/Edoardo_Boncinelli # https://www.amazon.it/MagicaMente-strumenti-comunicare-efficace-consapevole-ebook/dp/B006AZSYLG # https://www.amazon.it/senso-delle-cose-Richard-Feynman/dp/8845927032 # https://twitter.com/1942sc?fbclid=IwAR13I2v7-HMTTC9Y5c4M2XGeq-IMe_1SITHZlWCSw8FpgxET062uax8DMNA #
Ho letto quello che ha scritto di Maradona. Dà la sensazione, dottor Riotta, quando non sa cosa scrivere, di farsi lo shampoo con il letame, quasi a voler dar quel profumo alle sue "idee". Davvero molta tristezza per lei...
Non è che è perché la scritto un giornalista forse indipendente come non siete in Italia...lo dice la situazione in cui siamo ed i numeri...se siamo messi meglio di tutti gli altri paesi e pari alla Germania non è merito vostro o dello spirito Santo...malgrado tutti gli errori e ad essere stati i primi colpiti dalla pandemia in occidente...ma p***a miseria...sapete che vi dico...la maggior parte delle responsabilità se tutto va male è anche di voi giornalisti che invece d'invitare a rispettare le regole le avete solo criticate e dato troppa voce a chi incitava a non rispettarle...dei vostri titoli e narrazione...il problema è il virus non chi cerca di arginarlo...
In questo momento la, sto ascoltando in diretta nella trasmissione tagada' che di fatto è apertamente, schierata a sx non sono negazionista ho ben presente che ilvirus ha una contaggiosita' notevole e cerco di proteggermi senza eccedere perche di fatto viviamo anzi conviviamo con virus e batteri ma vengo al punto la spocchia e la megalomania di chi appartiene alla sx convinto di essere l'unico essere dotato di intelligenza è il vostro tallone di achille si riascolti all'inizio del suo intervento e provi a pensare alla reazione dei tanti cittadini italiani a, suo parere ignoranti peones populisti che l'hanno ascoltata. Un disastro
Spettabile signor Riotta, sono un dottore commercialista di provincia; per sua conoscenza, riguardo alle esternazioni sulla categoria che lei ha fatto l'11 aprile 2020, mi sono alzato alle 3 di notte per accedere al portale dell'INPS e richiedere le 600 euro per tutti i clienti che ne avevano diritto. Poi ho inviato loro una circolare, assicurandoli del compimento dell'adempimento e della sua gratuità. Nonostante siano diversi mesi che, pur lavorando quale categoria essenziale, non ho percepito nessun compenso, neanche per il lavoro corrente. Sono certo che non sono l'unico. Con le sue esternazioni fa un pessimo giornalismo e dovrebbe avere il buon senso di scusarsi pubblicamente con la categoria. Gronchi dott. Massimo
Dott. Riotta un giornalista prima di tutto dovrebbe informare la sua platea...ma ovviamente per farlo dovrebbe prima informarsi evidentemente questo passaggio le è sfuggito... sarebbe " almeno" educato porre delle scuse pubbliche.
Mi scusi egr. signor Gianni Riotta, io sono una commercialista, lo sa che la notizia che ha divulgato in merito al fatto che NOI commercialisti ci intaschiamo 450,00 per la pratica INPS è falsa? Le spiego il perché. A NOI commercialisti non è stata data la possibilità di operare in nome e per conto del contribuente in merito alla pratica “bonus 600,00 €” inoltre, le vorrei far presente che abbiamo anche una dignità! Credo che un qualunque professionista che si rispetti non chiederebbe mai una parcella di 450,00 a fronte di un riconoscimento di 600,00 € soprattutto in un momento particolare come quello che stiamo attraversando. Magari prima di sparare a zero nei confronti di una categoria, che con mille difficoltà, sta cercando di fare il proprio lavoro, varrebbe la pena di informarsi. Non crede?